News

Studio Cataldi - Notizie giuridiche, leggi e sentenze.

Pignoramento trascritto per errore, il Fisco paga i danni (lun, 19 feb 2018)
di Lucia Izzo - L'Agenzia delle Entrate risarcisce il contribuente per i danni occorsigli a causa dell'erronea trascrizione di un pignoramento immobiliare a suo carico. Tanto emerge dalla dall'ordinanza della Corte di Cassazione, terza sezione civile, n. 3428/2018 (qui sotto allegata) che ha rigettato il ricorso dell'Agenzia delle Entrate.La vicendaIl caso origina dalla domanda di un contribuente che, nel chiedere alla banca presso cui era correntista la stipula di un contratto di apertura di credito, su segnalazione dell'istituto bancario aveva verificato l'esistenza di una trascrizione di pignoramento immobiliare a suo carico.Poiché, successivamente, la stessa Conservatoria aveva precisato che si trattava di trascrizione nulla poichè basata su decreto ingiuntivo non provvisoriamente esec...
>> leggi di più

Avvocati matrimonialisti, boom di matrimoni tra over70 e badanti (dom, 18 feb 2018)
di Redazione – E' boom di nozze tra anziani e badanti, mentre tracollano quelle tra i giovani. "In Italia si registrano almeno 3mila matrimoni all'anno tra uomini che hanno superato i 70 anni e le proprie badanti" commenta all'Adnkronos, Gian Ettore Gassani, presidente dell'Ami, l'associazione matrimonialisti italiani.Esercito delle seconde nozze Il dato, offre la misura dell'"esercito delle seconde nozze", ricorda Gassani. Si tratta soprattutto di "uomini che non ci pensano proprio a rottamarsi: meno autonomi rispetto alle donne, non sanno rinunciare al 'nido' e quindi non hanno nessun problema a dire 'sì' per la seconda volta", dice Gassani sottolineando come questo boom sia legato anche al cambiamento socio-culturale in Italia dove avanzano convivenze e single e diminuiscono i matri...
>> leggi di più

Multiproprietà: attenti alle truffe (dom, 18 feb 2018)
di Redazione – Attenzione alle multiproprietà, "nel 98% dei casi si rischia l'ennesima truffa". È Federcontribuenti a mettere in guardia i consumatori sulle presunte vendite di multiproprietà. Multiproprietà: diffidare dalle società rottamatrici 'Le multiproprietà – fa sapere in una nota l'associazione - non sono più in voga da circa 10 anni ma sono ereditabili e non possono essere donate perché gravate da spese fisse che arrivano fino a 1.500 euro a settimana e sono da pagarsi anche se non si utilizza la stanza o l'appartamento". Per cui, continua Federcontribuenti, diffidate "dalle società, soprattutto estere, che promettono la cessione o l'eliminazione della multiproprietà". Società "che per anni hanno venduto vacanze da sogno - evidenza l'associazione dei contribuenti - oggi si pre...
>> leggi di più

Segnali stradali: cosa indicano quelli col triangolo (dom, 18 feb 2018)
di Annamaria Villafrate - I cartelli stradali sono una presenza costante della nostra quotidianità. Appena usciamo di casa li vediamo e subito ci ricordano che dobbiamo prestare attenzione. Segnali stradali triangolari: cosa prescrivono Di forme e colori diversi, in questo articolo ci occupiamo di quelli triangolari con bordo rosso, sfondo bianco e disegno nero che: segnalano un pericoloprescrivono un obbligo di precedenza. Segnali stradali triangolari di pericolo Il Codice della strada e il Regolamento di attuazione, in merito ai segnali triangolari di pericolo stabiliscono le seguenti regole: I segnali stradali che indicano una situazione di pericolo hanno la forma di triangolo equilatero con un vertice rivolto verso l'alto. Essi devono essere installati solo quando è presente...
>> leggi di più

Intrastat: dal 2018 addio valore fiscale (dom, 18 feb 2018)
di Lucia Izzo - A partire dal 2018 i modelli Intrastat, ovverosia gli elenchi riepilogativi dei beni e servizi acquistati in altri paesi dell'Unione Europea, assumeranno valenza esclusivamente statistica e saranno innalzate le soglie per l'individuazione dei soggetti obbligati a presentare gli elenchi con periodicità mensile.Tanto si desume dalla determinazione del Direttore dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli, di concerto con il Direttore dell'Agenzia delle Entrate e d'intesa con l'Istituto Nazionale di Statistica, dell'8 febbraio 2018 (qui sotto allegata).Tale provvedimento ha sostituito l'Allegato XI alla determinazione del Direttore dell'Agenzia delle dogane e dei monopoli prot. n. 18978/RU del 19 febbraio 2015, relativo alle istruzioni per l'uso e la compilazione degli elenchi ri...
>> leggi di più

Appalti: in arrivo le norme per la qualificazione delle Stazioni Appaltanti (dom, 18 feb 2018)
di Marco Terrei - Vera novità del Codice degli appalti, la qualificazione delle Centrali Uniche di Committenza porterà ad una reale centralizzazione degli acquisti nella PA, attesa da molti anni, ma soprattutto ad una professionalizzazione degli ex Uffici Appalti. L'altissimo numero di ricorsi presso i TAR, causa di ritardi nella realizzazione delle commesse pubbliche, diminuirà notevolmente grazie alle competenze del personale presente nelle future CUC. Territorio, Personale e Strumenti La dimensione territoriale della CUC sarà uno degli elementi di rilievo di cui si terrà conto nel processo di valutazione della stessa ai fini della sua qualificazione. Gli attuali ambiti previsti dal legislatore (nazionale, macroregionale, regionale o area vasta) mirano ad omogeneizzare interi territo...
>> leggi di più

Mepa: da domani online il nuovo portale (dom, 18 feb 2018)
di Redazione – Da domani sarà online il nuovo portale AcquistinretePA realizzato da Consip e Ministero Economia e Finanze con il fine di "rendere la gestione degli acquisti pubblici più facile e intuitiva per amministrazioni ed imprese". Lo ha reso noto la Consip, ricordando che già da ottobre scorso è a disposizione il prototipo del sito, per permettere agli utenti di acquisire dimestichezza con la nuova grafica e le nuove funzionalità. Nuovo portale MePA Il prototipo mostra tutte le novità del nuovo portale che da domani potrà essere navigato potendo scegliere tra 2 diverse tipologie di utenza (PA e Impresa). Il nuovo portale del MePA presenta anche sezioni informative aggiornate, nuove vetrine delle iniziative, schede riassuntive, un utile motore di ricerca dei prodotti e la visu...
>> leggi di più

Il fax interrompe la prescrizione? (dom, 18 feb 2018)
Avv. Marco Sicolo - Le comunicazioni inviate via fax sono spesso oggetto di eccezioni e contestazioni davanti al giudice, volte a contestarne l'efficacia ai fini dell'interruzione della prescrizione di un diritto. In realtà, è grossomodo pacifico l'orientamento a considerare perfettamente efficace, ai predetti fini, un fax validamente inviato e ricevuto, stante la lettera dell'art. 2943 c.c. terzo comma. I principali dubbi emergono, invece, in ordine all'onere della prova dell'effettiva ricezione del documento inviato con tale mezzo. Cerchiamo di capirne di più, analizzando le norme più rilevanti in materia e il contenuto di alcuni importanti arresti giurisprudenziali. Interruzione della prescrizione con il fax: l'orientamento della giurisprudenzaIl rapporto di trasmissione da produr...
>> leggi di più

Partita IVA: 04000040719